(+39) 0933 060015    Viale Mario Milazzo 169, Caltagirone
              
ENASC CT 382
         

MAGGIORAZIONE DELLA PENSIONE E PENSIONE DI CITTADINANZA DAL 2019

NON TUTTI SANNO CHE LA MAGGIORAZIONE DELLA PENSIONE VA RICHIESTA! LA MAGGIORAZIONE PENSIONISTICA NON E' AUTOMATICA! PUBBLICHIAMO IMPORTI E LIMITAZIONI
foto

Cari assistiti, la maggiorazione detta "sociale" della pensione è qualla sorta d'incremento dell'importo fissato dallo Stato per le condizioni di svantaggio economico da far valere. Tale lieve incremento va richiesto allINPS attraverso il personale accesso all'INPS (telematico) o tramite l'ENASC o il proprio patronato di fiducia. Riepilogando, la maggiorazione spetta comunque ai cittadini pensionati aventi una età pari o superiore ai 60 anni e che NE FANNO RICHIESTA. La maggiorazione non spetta solo ai pensionati iscritti a carico dell'AGO (Assicurazione Generale Obbligatoria) bensì anche ai trattamenti puramente assistenziali quali: pensioni d'invalidità civile, anche ciechi civili e sordomuti e assegno sociale. Di seguito riassumo gli importi delle maggiorazioni per l'anno 2018, per età e importo corrispondente:

Pensionati di età tra i 60 / 64 anni - maggiorazione di € 25,84

Pensionati di età tra i 65 / 69 anni - maggiorazione di € 82,64

Pensionati ultra (over) 70 anni e senza 14 esima, la maggiorazione è di € 136,44

Pensionati ultra (over) 70 anni con 14 esima, la maggiorazione è di € 124,00

Utile ricordare che la Maggiorazione Sociale pur essendo una ricostituzione NON va presentata come ricostituzione, bensi sull'apposito modulo valido per la richiesta delle PRESTAZIONI ACCESSORIE.

Affinchè l'INPS riconosca la maggiorazione è necessario rispettare i seguenti limiti di reddito:

cittadino NON coniugato € 6.524,77 (anno 2018)

cittadino coniugato € 12.349,48 (anno 2108)

 

(Minniti)

 

Eventi